Ricette sparse da casa Barilla

Oggi un post veloce (di nuovo, sì sono un po’ di corsa… avete presente il concorso Impiatta e Scatta? ecco :-)).

Vi riporto qui sotto le ricette (spero riusciate a leggerle) che abbiamo visto eseguire dallo chef Marcello Zaccaria a casa Barilla e che stanno sul retro delle cartoline del precedente post, le foto invece sono mie.

A domani con grosse novità… sul concorso Impiatta e Scatta con Angelo Parodi!

Buona serata!

Seguono due ricette senza foto.

Della seguente foto invece non ho la ricetta.

6 Comments

  • Sonia scrive:

    vero Pepe! :-)

  • Pepe Senise scrive:

    Viene l’acquolina in bocca 😉

  • Sonia scrive:

    Manu l’evento merita, a Genova è stato organizzato proprio bene.
    Fare il giurato consiste nell’assaggiare il piatto preparato dai concorrenti a te assegnati (2 o 4).
    Il concorrente ha un tipo di pasta e salsa che deve utilizzare e con quelli, più altri ingredienti, deve realizzare un primo. Conta il gusto ma anche la preparazione (ho visto 2 ragazzini, credo dell’alberghiero realizzare dei piatti dall’aspetto veramente creativo con pochi ingredienti).
    Mentre il “cuoco” lavora tu puoi fargli domande e alla fine dopo l’assaggio hai le palette con i numeri dall’1 al 10 da alzare!!
    Io sono capitata con un simpatico signore sulla sessantina che ci ha raccontato moltissimo sulle paste genovesi, dalle trofie alle trenette :-)
    L’impegno è non più di 30-35 minuti a gara.
    Io mi sono divertita molto :-)

  • Sonia scrive:

    Manu l’evento merita, a Genova è stato organizzato proprio bene.
    Fare il giurato consiste nell’assaggiare il piatto preparato dai concorrenti a te assegnati (2 o 4).
    Il concorrente ha un tipo di pasta e salsa che deve utilizzare e con quelli, più altri ingredienti, deve realizzare un primo. Conta il gusto ma anche la preparazione (ho visto 2 ragazzini, credo dell’alberghiero realizzare dei piatti dall’aspetto veramente creativo con pochi ingredienti).
    Mentre il “cuoco” lavora tu puoi fargli domande e alla fine dopo l’assaggio hai le palette con i numeri dall’1 al 10 da alzare!!
    Io sono capitata con un simpatico signore sulla sessantina che ci ha raccontato moltissimo sulle paste genovesi, dalle trofie alle trenette :-)
    L’impegno è non più di 30-35 minuti a gara.
    Io mi sono divertita :-)

  • Ciao Sonia!! Dimmi un po’ spiega spiega,… com’è stato far parte della giuria? In cosa consisteva? Ho ricevuto l’invito ma non so ancora se posso andare o no, in caso mi farebbe piacere capire meglio di cosa si tratta ecco.. :)

  • genny scrive:

    io vengo a fare merenda se e solo se mi dai uno di quest piatti di pasta:DD
    peccato che casa barilla venga a milano un giorno che io non ci sono:(

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>