La ricetta del poké, l’insalata di pesce hawaiana

poke_salmone

Ho scoperto quest’insalata deliziosa quando vivevo in California, dove continua ad essere una tendenza nel panorama della ristorazione di Los Angeles, ed è subito diventata uno dei miei piatti preferiti.

Il Poke – pronuncia Poh-keh – è una ricetta tradizionale hawaiana a base di pesce.

Cubetti di pesce crudo, quali tonno ahi, salmone o polpo, vengono marinati nella salsa di soia e serviti con verdure e riso.  

La ricetta tradizionale vede l’uso del pesce crudo, ma non avendo una pescheria vicina aperta di domenica, e per semplificare, ho preferito cuocere il salmone comprato al supermercato in forno.

Note nutrizionali

Una ciotola piena di verdure, pesce e riso non può che essere il pranzo perfetto.

I Semi di Sesamo rappresentano un’importante fonte di fibre, proteine e magnesio, alleato prezioso contro la stanchezza.

L’Alga Nori è ricca di fibre, ha un alto contenuto di ferro, essenziale per il mantenimento della normale funzione del sistema immunitario e potassio, prezioso alleato della pressione sanguigna.

Gli edamame sono ricchi di vitamina C, E, di magnesio, potassio e sono un’ottima fonte di proteine.

poke_insalata_pesce

 

Poke di Salmone Con Avocado

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

  • 2 filetti di salmone, tagliati a cubetti (il peso era 270g)
  • 2-3 cipollotti, tagliati a rondelle sottili
  • 1 avocado maturo
  • riso da sushi cotto secondo istruzioni, a temperatura ambiente
  • 1 alga nori per sushi, tagliata a striscioline sottili
  • 80g di edamame (fagioli di soia), cotti (4-5 minuti di cottura massimo)
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 2 cucchiaino di aceto di vino di riso (mirin)
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo bio, più una manciata per guarnire

Note

Potete usare anche altri tipi di alghe, ad esempio la dulse, ma la nori è la più diffusa e grazie al suo gusto delicato è tollerata anche da chi non è avvezzo al sapore “marino”.

Al posto del riso da sushi potete usare farro perlato, cous cous, quinoa, insomma qualunque cereale a vostro gusto.

Il riso da sushi e l’aceto di riso si trovano nei negozi di alimentari etnici, ma si trovano facilmente anche nei supermercati più grandi.

 

REALIZZAZIONE

Sbattere insieme un cucchiaio di salsa di soia e uno di aceto in una terrina. Aggiungere il salmone a cubetti e mescolare delicatamente per condire. Lasciate marinare per 5 minuti, dopodiché cuocere il salmone nel forno già caldo per circa 20 minuti.

Nel frattempo, tagliare a cubetti l’avocado (i cubetti devono essere di dimensioni simili al salmone). Aggiungere l’avocado, gli edamame e i cipollotti nella terrina e condire il tutto con 2 cucchiai di salsa di soia, 2 di aceto e i semi di sesamo.

Infine aggiungere il salmone cotto alle verdure e mescolare delicatamente.

Per servire, mettere un pugno di riso in una ciotola, aggiungere il salmone con le verdure, l’alga e cospargere con i rimanenti semi di sesamo.

PIN FOR LATER:

poke_hawaiana

Ricetta in collaborazione con Nuova Terra.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

4 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>