Come riciclare gli avanzi delle Feste: pasta con porri, speck, lenticchie e Pecorino

riciclare lenticchie dopo le feste

Complici le festivitá tra vigilie, pranzi e cenoni ci ritroviamo con avanzi in frigo che non sappiamo come riciclare e spesso finiscono sprecati direttamente nella pattumiera.

Ho pensato a questa ricetta per riciclare lenticchie, speck e Pecorino che spesso prendono parte alla tavola delle feste.

Questo piatto anti-spreco é la mia proposta per la campagna “Il buono che avanza”, progetto di Auricchio in favore dell’OSF “Opera San Francesco per i poveri” per festeggiare il 140° anniversario dalla fondazione di Auricchio e offrire pasti caldi ai più bisognosi e sensibilizzare le persone sulla riduzione degli sprechi in cucina.

Info su #ILBUONOCHEAVANZA e come potrete aiutare a donare pasti caldi all’associazione qui.

riciclare lenticchie dopo le feste

 

Ingredienti per 4 persone

  • Penne g320
  • Lenticchie g250
  • Porri g120
  • Una feta di speck tagliato spesso (circa 80g)
  • Pecorino pepato stagionato (Pecorino dal sapore deciso e piccante)
  • Olio evo, sale e pepe

 

riciclare lenticchie dopo le feste

Realizzazione

Cuocere le lenticchie e la pasta al dente, entrambe secondo le istruzioni di cottura.

Tagliare i porri a striscioline e lo speck a dadini. Soffriggere lo speck in padella con un cucchiaio di olio, poi unire i porri e fateli appassire. Aggiungere acqua se necessario.

Aggiungere le lenticchie in padella e aggiustare di sale e pepe.

Fare saltare la pasta, cotta e scolata, in questo sugo. Servire e buon appetito.

riciclare lenticchie dopo le feste

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>