Zuppa di legumi

legumi

Sarà il gelo che regna sovrano in queste settimane, o la voglia di qualcosa di sano ma gustoso, ma qui ogni domenica si cucinano pentoloni di ghisa ricolmi di zuppa. La domenica mattina assomiglio sempre più a Maga Magò – capelli compresi – che ad una food blogger fashion di quelle che si vedono nelle riviste. :-)

La zuppa di oggi contiene moltissimi legumi e cereali e prende inspirazione dalla zuppa del contadino, un primo piatto semplice ma sostanzioso a base di ingredienti genuini.
La zuppa del contadino viene chiamata così perché preparata con gli ingredienti che si trovavano nelle case dei contadini di un tempo: legumi, cereali e verdure che variavano in base alle disponibilità e alla stagione. Io vi ho segnato qui sotto i legumi utilizzati ma potete usare qualunque cosa abbiate in casa… e il suo bello è un po’ questo qui. :-)

roveja

Ingredienti per 6 persone / porzioni

  • Brodo vegetale, 1.5 Litro
  • Fagioli misti secchi (fagioli dell’occhio, corona) 100 g.
  • Roveja, anche detto pisello dei campi o robiglio, è una varietà di pisello che ho comprato in Umbria lo scorso Novembre 100g.
  • Lenticchie secche 100 gr
  • Ceci secchi, 100 gr
  • Orzo, 100 g
  • Aglio, 1 spicchio tritato
  • Patate, 1
  • Pastinaca, 1
  • Carote, 1
  • Alloro, 1 foglia
  • Cipolle bianca, 1 tritata
  • Olio di oliva q.b.
  • Semi di sesamo, una manciata
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • più l’ingrediente speciale, le croste di Parmigiano secche tagliate a pezzi, una delizia :-)

zuppa_legumi2

Realizzazione

Per realizzare la zuppa mettete a bagno in acqua tutti i legumi secchi la sera prima – a meno di diversa indicazione sulla confezione dei legumi, ad esempio le mie lenticchie non hanno bisogno di ammollo. Lasciate i legumi a bagno tutta la notte o almeno per 12 ore, quindi sciacquateli sotto acqua corrente.
Nella pentola di ghisa aggiungete un filo d’olio, la cipolla tritata finemente, lo spicchio di aglio e fate soffriggere per 5 minuti in modo da ammorbidire la cipolla.
Ora aggiungete la carota tritata, la patata e la pastinaca a cubetti e versate un mestolo di brodo caldo. Proseguite la cottura per altri 5 minuti o il tempo necessario per far ammorbidire e insaporire le verdure.

Versate quindi i legumi e l’orzo in pentola. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti e insaporirli con il soffritto e aggiungete il restante brodo caldo. Mettete quindi in pentola l’ingrediente segreto, le croste di formaggio e aromatizzate la zuppa con una foglia di alloro, proseguite la cottura finché i legumi e i cereali non risulteranno morbidi, la mia ha impiegato circa un’ora.

Happy soup maghette. :-)

Post in collaborazione con Le Creuset.

 

zuppa_legumi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>