Il countdown alle vacanze e un aiuto per la prova costume

amaretti

Buongiorno a tutti,

siete pronti per il mare? A me mancano poche settimane alle vacanze e sto contando i giorni che mi separano dalla valigia con i costumi!

Per cercare di essere presentabile alla temuta prova costume – so che è un utopia e MAI sarò soddisfatta, ma vabbè  ci provo comunque- sono passata da una a due lezioni di spinning alla settimana ed ho iniziato a correre… e tra l’altro ho scoperto che mi piace pure! :-)

Ma visto che ai dolci NON so rinunciare, ho trovato un alleato che mi aiuta a non esagerare con le calorie, la Stevia, una pianta che dolcifica in modo naturale.

La Stevia è un piccolo arbusto originario del Paraguay e del Brasile dove cresce in maniera spontanea e che dolcifica senza calorie né glucosio. Le sue foglie hanno un potere dolcificante 300 volte superiore a quello dello zucchero e si usano da centinaia di anni tra i popoli indigeni del Sud America.

Vi avverto che sì, ha un retrogusto di liquirizia che è indice della sua naturalità.
Alcuni abbinamenti pero’ lo rendono particolarmente gradevole, per esempio limone, cacao e menta. Io l’ho provata in varie ricette tra cui gli Amaretti di Sassello, il classico biscotto morbido alle mandorle dal gusto dolce-amaro, che dalle alture di Savona è diventato famoso in tutto il mondo. A Sassello la produzione degli amaretti ebbe origine nell’800 e da allora la ricetta è rimasta immutata. Presto sul sito di Misura Stevia la mia ricetta degli amaretti. Tra l’altro scoprirete che il retrogusto di liquirizia si attenua durante la cottura.

Se come me volete misurarvi con un dolce della vostra regione  rivisitato con Misura Stevia, potrete anche vincere un corso di cucina o un buono acquisto del valore di 1.200 euro!

Preparando il vostro dolce regionale preferito e caricando la ricetta sul sito seguendo le istruzioni richieste, insieme ad una foto del dolce con la confezione di Misura Stevia, avrete l’opportunità di partecipare al concorso LA DOLCEZZA CHE TI PREMIA.

Buona fortuna!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>