Galettes de Sarrasin – Galettes con farina di grano saraceno

 

galette

 

Avete presente quando vi prende la più totale nostalgia di un luogo e passate le serate a riguardare le foto scattate in quella vacanza e a riascoltare la colonna sonora di quel viaggio?

Qui è successo qualche tempo fa pensando alla Francia e alle brevi, ma frequenti, gite del Paese al di la del Monte Bianco e così, la scorsa settimana, abbiamo preparato queste Galettes Bretoni.
Galette, o più propriamente Galette bretone è il nome dato nella maggior parte delle creperie francesi a questo piatto preparato con farina di grano saraceno, mentre quelle a base di farina di frumento, molto più piccole e per lo più servite con un ripieno dolce, sono chiamate crêpes. La galette è spesso associata alla Bretagna, ma potete facilmente trovarla in quasi tutto il Paese, tant’è che io le mangiavo sempre in Savoia in una deliziosa creperia che sembrava uscita da un film con Audrey Tautou (sì proprio lei… Amélie :-)).

Spesso è farcita con uova e prosciutto, ma potete trovarle a base di carne, pesce, formaggio, verdure tagliate, fette di mela, frutti di bosco e molto altro.

Bon Appétit!

 

Ingredienti 

  • 150 g di farina di grano saraceno
  • 80 g di farina bianca
  • 500 ml di acqua
  • sale
  • burro per ungere la padella

Realizzazione
Miscelate le due farine e il sale e mescolate il tutto con l’acqua.
Lasciate riposare l’impasto per circa un’ora nel frigorifero.
Prelevate un mestolo di pastella e distribuitelo in una padella antiaderente unta con il burro. Tra una galette e l’altra ricordatevi di ungere nuovamente la padella. Appena la galette si è rappresa, giratela con l’aiuto di una paletta.
Per la farcitura abbiamo usato un uovo per ogni galette, del Brie e del prosciutto cotto e abbinato una bottiglia di sidro… praticamente con una sola galette avete bello che pranzato. :-)
Nota sugli ingredienti: non abbiate paura di aggiustare ad occhio la consistenza della galette, ad esempio se vi sembra troppo liquida aggiungete un po’ di farina.

orchid

3 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>