Il pasticcino di Alice

Ecco che vide sotto il tavolo una cassettina di cristallo. L’aprì e vi trovò un piccolo pasticcino, sul quale con uva di Corinto era scritto in bei caratteri “Mangia”. — Bene! mangerò, — si disse Alice, — e se mi farà crescere molto, giungerò ad afferrare la chiavetta, e se mi farà rimpicciolire mi insinuerò sotto l’uscio: in un modo o nell’altro arriverò nel giardino, e poi sarà quel che sarà!

Ne mangiò un pezzetto, e, mettendosi la mano in testa, esclamò ansiosa: “Ecco, ecco!” per avvertire il suo cambiamento; ma restò sorpresa nel vedersi della stessa statura. Certo avviene sempre così a quanti mangiano pasticcini; ma Alice s’era tanto abituata ad assistere a cose straordinarie, che le sembrava stupido che la vita si svolgesse in modo naturale.

E tornò alla carica e in pochi istanti aveva mangiato tutto il pasticcino.

E potevo io, col nome che si ritrova il mio blog, non raccogliere l’invito della meravigliosa redazione di Made in Kitchen a partecipare alla loro raccolta Ricette da Favola!?

Come avete letto sopra (avete riconosciuto il pezzo vero?!) volevo partecipare con i biscotti Eat Me, ma visto che li avevano già proposti in tanti vi propongo il biscotto (enorme) Eat Me in versione Paese delle Stoviglie. :-)

Ingredienti per 1 biscottone:

250 gr. Speculoos

4 cucchiai di miele

30 gr burro

Smarties per decorare

Realizzazione

Frullate gli Speculoos nel mixer. Trasferiteli in un ciotola e mischiateli con il burro ed il miele (entrambi precedentemente ammollati nel microonde). Stendete il composto così ottenuto su un tagliere rivestito di carta da forno, fino ad avere uno spessore uniforme di circa mezzo centimetro.

Per dare forma al biscotto, disegnate la scritta “Eat Me” su un foglio di carta. Ritagliatela ed appoggiatela sul composto, rimuovendo l’eccesso con l’aiuto di un coltello.

Se qualcosa non è chiaro, date un’occhiata alle immagini (perdonate la qualità, queste sono state fatte con l’iPhone).

Buon divertimento e… godetevi il vostro biscotto giocoso! :)

foto scattata con iPhone 4

7 Comments

  • Rossella scrive:

    Che bell’idea.
    Io per questo Natale punto alla decorazione dei biscotti, per stupire dato che oramai in casa conoscono tutte le mie ricette. Ruberò probabilmente l’idea degli smarties.
    Ma anche l’Eat me cookies ha un suo charme.

  • Alice scrive:

    posso forse io non apprezzare un dolcino così invitante? non farmelo trovare davanti 😛
    concordo con Sara, davvero POP! 😀
    a presto, cara!!!

  • sonia scrive:

    Ciao Sara! Le smarties sono troppo pop :-)
    Babs, sì sì tutto a manina, in questo periodo mi sembra di essere tornata a scuola, qui si fa un sacco di bricolage :-*
    Sandra: ok, ma mi giuri che non ti chiami Alessandra altrimenti dobbiamo prevedere 2 giorni di incontro :-)
    Giovanna: grazie mille!

  • Giovanna scrive:

    Foto bellissima. davvero bellissima. e il biscotto gigante…. un sogno.

  • sandra scrive:

    Sonia, la prossima volta che ci vediamo DEVI assolutamente scrivere il mio nome… :DDD e poi lo mangio, ma giusto per testare la ricetta eh?!!? 😀

    brava brava! bellissimi :*

  • babs scrive:

    oh bimba!!!! ma che belli i biscotti, credevo fosse uno stampino invece sei stata bravissimissima!
    baciooooooooooooooooo

  • saretta m. scrive:

    Quindi non solo hai fatto un originale unico biscottone, ma lo hai reso anche un pò “pop art”. Troppo divertente
    Un bacione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>