Ćevapčići

Originari del Carso (ma sembra arrivino dalla Turchia) ho conosciuto queste deliziose polpettine a Trieste, più precisamente ad una sagra estiva nella bellissima e colorata Muggia.  I Ćevapčići si presentano come polpettine cilindriche del diametro di un paio di centimetri e della lunghezza di 7/8 centimetri (i miei sono decisamente troppo cicci :-)). Sono solitamente composti di carne di maiale, manzo e agnello, cipolla tritata finemente, pepe e paprica dolce. Serviti cotti al barbecue, si gustano con cipolla ad anelli o ajvar, una salsa piccante preparata con peperoni rossi, aglio, melanzane e spezie.

Non avendo a disposizione un barbecue (a novembre e con sta pioggia non mi da retta nessuno se propongo un barbecue in giardino :-)) li ho infarinati e cotti sulla griglia (altra versione accettata dalla  tradizione).

Ingredienti:

200 gr. carne di manzo tritata

200 gr. carne di maiale tritata (ci andrebbe anche l’agnello ma l’ho evitato, dato che non mi piace)

100gr. farina di tipo 00

1 cipolla

1 cucchiaino di paprica dolce

sale e pepe

Preparazione

Pulite e tritate finemente la cipolla. Mettetela in una terrina e unite le carni tritate, salate, pepate, aromatizzate con la paprica, mescolate e lavorate l’impasto con le mani per alcuni minuti.

Ricavate dall’impasto delle polpette cilindriche lunghe 8 cm circa e con un diametro di circa 2 cm (ripeto li mie sono decisamente troppo ciccie).

Infarinatele leggermente e lasciatele riposare per circa 2 ore.

Mettete a scaldare una griglia, sistematevi sopra le polpette e cuocete fino a quando saranno ben dorate.

Buon appetito, vi lascio con qualche immagine dell’amata regione.


11 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>