Mini gazpacho di pomodoro e fragole con polpette di quinoa

Bicchierini semplici e veloci da utilizzare come aperitivo o antipasto. Si possono preparare in anticipo (il gazpacho, le polpette vanno preparate al momento…ovvio) e sono mooolto calienti (leggi speziate :-)).

Per chi non la conoscesse la quinoa è una pianta erbacea “parente” degli spinaci e della barbabietola. Contiene fibre e minerali e proteine vegetali.  La quinoa, inoltre, è particolarmente adatta per i celiaci, in quanto è totalmente priva di glutine.

Personalmente trovo che sia abbastanza insapore e questo vi permette di aggiungere alle polpette gli ingredienti che preferite, dalla mozzarella al prosciutto, dalle alici marinate alle verdure…da qui l’abbinamento con la salsa molto speziata :)

Ingredienti:

100 gr. polpa di pomodoro in finissimi (se avete il pomodoro fresco meglio, io lo avevo finito)

5 fragole (anche surgelate)

1 fetta di pan carrè

sale, pepe, mix spezie Tex-Mex (peperoncino, aglio, origano)

aceto di mele, olio d’oliva

100 gr. quinoa

pane grattugiato

Preparazione

Gazpacho: la sera prima spezzettare il pane, aggiungere la polpa di pomodoro e le fragole spezzettate.

Aggiungere sale, pepe, il mix di spezie, qualche cucchiaio di aceto di mele e un abbondante filo di olio d’oliva. Mescolare il tutto e mettere in frigo. Il giorno dopo frullare e servire in bicchierini insieme alle polpette (ho aggiunto anche l’erba cipollina che profuma e decora).

Polpette: far cuocere una parte di quinoa e 2 di acqua per 10 minuti e lasciar riposare per 5 minuti. Formare le polpette, impanare e friggere.

Qui sotto alcune delle foto di preparazione…e il prodotto finito!

3 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>