Articoli con tag Antipasto

Rotolini zucchina e caprino

10

Un paio di settimane fa ho comprato del formaggio di capra spalmabile e ieri sera aprendo il frigo e con una agguerritissima partita a Scarabeo in previsione ho pensato “Potrei fare dei bocconcini da accompagnare alla birra che sazino i languorini e le imprecazioni legate alla lettera che non esce mai (alla sottoscritta capita sempre così, ma proprio sempre eh)? :-)”

E quindi quale abbinamento regalare al mio formaggino? Un super classicone: le zucchine!

Le zucchine non hanno un loro gusto deciso e unico, ma, in particolare quelle italiane, assorbono perfettamente il gusto di ogni verdura, frutta e spezia con cui sono preparate. Matrimonio perfetto con le erbe aromatiche: prezzemolo, basilico, estragone, scalogno e rosmarino.

Inoltre (e visto che siamo vicini all’estate è una dote da non trascurare assolutamente) le zucchine sono un ingrediente insostituibile per numerosissime diete dimagranti. Alimento dalle poche calorie si assimila molto facilmente e, grazie alla grande quantità di cellulosa, migliora il funzionamento dello stomaco (momento di approfndimento cultural gastronomico).

Detto questo passiamo alla ricetta. P.s. ovviamente anche quella sera le vocali dimenticavano di uscire nella mia partita uff…

Ingredienti (sono andata ad occhio):

  • caprino fresco
  • olive taggiasche snocciolate
  • zucchine
  • olio extravergine di oliva
  • 1 pizzico di sale e pepe (ho usato un mix di pepe nero, rosa e bianco in grani)

Preparazione:

Sminuzzate le olive come prima cosa. Spuntate le zucchine e tagliatele per il lungo in fettine sottili. Conditele con olio, sale e pepe e cuocetele in una padella antiaderente su entrambi i lati.

Lavorate il caprino con sale, qualche goccia di limone e pepe e a seguire aggiungete le olive sminuzzate. Spalmate il caprino sulle fettine di zucchina e avvolgete formando rotolini come nella foto, io ho aggiunto anche un po’ di rosmarino. Voilà pronte!

Mini gazpacho di pomodoro e fragole con polpette di quinoa

2

Bicchierini semplici e veloci da utilizzare come aperitivo o antipasto. Si possono preparare in anticipo (il gazpacho, le polpette vanno preparate al momento…ovvio) e sono mooolto calienti (leggi speziate :-)).

Per chi non la conoscesse la quinoa è una pianta erbacea “parente” degli spinaci e della barbabietola. Contiene fibre e minerali e proteine vegetali.  La quinoa, inoltre, è particolarmente adatta per i celiaci, in quanto è totalmente priva di glutine.

Personalmente trovo che sia abbastanza insapore e questo vi permette di aggiungere alle polpette gli ingredienti che preferite, dalla mozzarella al prosciutto, dalle alici marinate alle verdure…da qui l’abbinamento con la salsa molto speziata :)

Ingredienti:

100 gr. polpa di pomodoro in finissimi (se avete il pomodoro fresco meglio, io lo avevo finito)

5 fragole (anche surgelate)

1 fetta di pan carrè

sale, pepe, mix spezie Tex-Mex (peperoncino, aglio, origano)

aceto di mele, olio d’oliva

100 gr. quinoa

pane grattugiato

Preparazione

Gazpacho: la sera prima spezzettare il pane, aggiungere la polpa di pomodoro e le fragole spezzettate.

Aggiungere sale, pepe, il mix di spezie, qualche cucchiaio di aceto di mele e un abbondante filo di olio d’oliva. Mescolare il tutto e mettere in frigo. Il giorno dopo frullare e servire in bicchierini insieme alle polpette (ho aggiunto anche l’erba cipollina che profuma e decora).

Polpette: far cuocere una parte di quinoa e 2 di acqua per 10 minuti e lasciar riposare per 5 minuti. Formare le polpette, impanare e friggere.

Qui sotto alcune delle foto di preparazione…e il prodotto finito!

Torna su