Frutta

Green juice: celery, apple, kiwi with ginger

0

juice_blog

 

A non-recipe of one of the first experiments with my Philips Juicer. It is so satisfying to make my own juice after buying so many from Whole Foods. :-)

Ingredients – Serves 4 glasses

  • 3 celery stalks
  • 4 Granny Smith apples, cored
  • 4 kiwis, peeled and halved
  • 1 cm fresh ginger

Place celery, apples, kiwis and ginger into juicer; process into smooth juice. Serve with ice and a nice straw. :-)

Spaghetti con i fichi e lo Speck

2

fichi1

Esattamente un anno dopo torniamo a collaborare con ISIT, l’istituto salumi italiani tutelati che si occupa di promuovere e valorizzare la salumeria italiana.

Lo scorso anno mi sono cimentata con la Salsiccia di Calabria e il Prosciutto di Modena, mentre quest’anno nel pacco ho trovato lo Speck Alto Adige IGP e un altro prodotto che vi svelerò mercoledì. :-)

Data la stagione ho pensato di abbinare lo speck con il frutto che per me rappresenta maggiormente settembre, il fico; avete mai provato ad utilizzare il fico nella pasta?

fichi2

Alcune informazioni su come si produce lo speck

Lo Speck Alto Adige IGP si ottiene dalla coscia di suino cruda, affumicata e stagionata e uno dei segreti di un buon speck sta nell’affumicatura, operazione che dura una decina di giorni e che prevede l’impiego di legna non resinosa come faggio, ginepro o frassino.
Il primo passo è la preparazione delle cosiddette “baffe”: cosce di suino disossate e divise in tranci, con l’eliminazione del grasso e della cotenna in eccesso. I pezzi così ottenuti vengono poi sottoposti a salagione e aromatizzati con aglio, foglie di alloro, pepe, bacche di ginepro, noce moscata e altre spezie e messi a riposare per una trentina di giorni. A questo punto, si passa all’affumicatura, che avviene su telai di ferro all’interno di grandi camini alimentati da trucioli di lego e che è seguito dalla fase di stagionatura, che si protrae per almeno cinque mesi.

fichi

Si ottiene dalla coscia di suino cruda, affumicata e stagionata. Uno dei segreti di un buon speck sta nell’affumicatura, operazione che dura una decina di giorni e che prevede l’impiego di legna non resinosa (faggio, ginepro, frassino). – See more at: http://www.salumi-italiani.it/it/conoscere-i-salumi/speck.php#sthash.JhRo7sKo.dpu

Ingredienti per 4 persone

  • 4 fichi freschi tagliati a spicchi
  • 6 fette di Speck di 0,5 cm e tagliate a cubetti
  • olio di oliva extravergine
  • 320 grammi di spaghetti
  • 1 fetta di burro

Realizzazione

  • Nel forno a 200 gradi passa, per circa 10 minuti, i fichi spennellati con un po’ di olio.
  • Metti a bollire l’acqua per la pasta e cuoci gli spaghetti secondo le indicazioni sulla confezione.
  • In una padella con un po’ di olio e il burro fai rosolare i cubetti di speck, fino a quando non hanno cambiato colore e sono leggermente arrostiti.
  • Scola la pasta e passala in padella con lo speck e il burro. Mischia bene il tutto e aggiungi i fichi.
  • Servi in tavola e condisci con una spolverata di pepe fresco.

fichi3

 

 

 

 

 

Blueberry and yoghurt loaf – Plumcake con lamponi e yogurt

2

plumcake2

English version below

Un delizioso plumcake, probabilmente il più buono che abbia mai cucinato, per la merenda della domenica. Da servire rigorosamente con un tè caldo e oggi nella mia teiera un Japanese roasted green tea conosciuto come Hojicha.

Questo tè dal sapore tostato è preparato a Kyoto da selezionate foglie di tè verde, che vengono cotte al vapore e poi delicatamente tostate. Le foglie vengono lasciate crescere più a lungo rispetto al Sencha tè verde e hanno quindi un contenuto di caffeina inferiore. In Giappone è la bevanda più popolare da bere tutti i giorni.

 

lecreuset

 

Ingredienti

100g di burro non salato, fuso
220g zucchero semolato
2 uova
140g yogurt greco
1 cucchiaio di scorza di limone finemente grattugiata
1 cucchiaino estratto di vaniglia
225g di farina auto-lievitante setacciata
150g g mirtilli freschi
Zucchero a velo per spolverare
Japanese roasted green tea per servire

plumcaike6

Realizzazione

Preriscaldare il forno a 160 °. Mettere il burro, lo zucchero, le uova, lo yogurt, la scorza di limone e la vaniglia in una ciotola e sbatti per unire.
Aggiungere la farina e mescolare fino a che il composto è ben combinato. Aggiungere i mirtilli e mettere il composto nello stampo rivestendolo di carta antiaderente o utilizzando l’apposito
Lisciare la parte superiore con una paletta e cuocere per circa 50 minuti o fino a cottura ultimata, previo test stuzzicadenti. Lasciare il plumcake a raffreddare nella teglia per 10 minuti e poi trasferirlo su una griglia a raffreddare completamente. Spolverare con zucchero a velo e aggiungere mirtilli freschi prima di servire in tavola.

Post in collaborazione con Le Creuset. La ricetta prende ispirazione da Donna Hay magazine.

plumcake5

English version

A delicious plumcake, probably the best one I have ever baked, for the Sunday snack. To serve with a hot tea, in my teapot I had a Japanese roasted green tea also know as Hojicha.

This smoky and calming tea is prepared in Kyoto from selected green tea leaves that are steamed and then gently roasted. As the leaves are left to grow longer than for Sencha Green Tea, they have a lower caffeine content. It is the most popular everyday drink in Japan.

Ingredients

  • 100g unsalted butter, melted
  • 220g caster sugar
  • 2 eggs
  • 140g Greek-style yoghurt
  • 1 tablespoon finely grated lemon zest
  • 1 teaspoon vanilla extract
  • 225g self-raising flour, sifted
  • 150g g fresh blueberries
  • Icing sugar for dusting
  • Japanese roasted green tea to serve

plumcake4
Method

Preheat oven to 160°. Place the butter, sugar, eggs, yoghurt, lemon zest and vanilla in a bowl and whisk to combine.
Add the flour and whisk until well combined. Fold through the blueberries and spoon into a lightly greased loaf tin with non-stick baking paper or use a loaf liner.
Smooth the top with a palette knife and bake for around 50 minutes or until cooked when tested with a skewer. Allow the loaf to cool in the tin for 10 minutes before turning it out into a wire rack to cool completely. Dust with icing sugar and top with blueberries to serve.

plumcake3

plumcake0

plumcake

Il Plumcake rustico con le prugne

4

plum_cake

La colazione del Paese solitamente consiste in pane e marmellata e latte di soia con cereali, ma ogni tanto ci piace coccolarci con un plumcake.
Non eccessivamente dolce, uno dal sapore rustico, che possa essere “pucciato” nel tè o servito con un velo di marmellata.

Qualche settimana fa ho ricevuto un pacco dal Molino Grassi con invito a testare le farine QB e partecipare al contest di Valentina di NondisoloPane. Qb è una linea di farine unica nel suo genere, caratterizzata dall’equilibrio tra i grani più antichi del mondo e quelli più innovativi e nel mio pacco ho trovato Einkorn e Multicereali.

 

Einkorn: miscela di farina integrale di farro monococco biologico e farina tipo 1 di grano tenero biologico. Il farro piccolo o monococco fu tra i primi cereali coltivati dall’uomo, nelle zone più orientali del Mediterraneo. Lo fu sino al 3.000 a.C., quando fu pian piano sostituito da farro dicocco e farro spelta, in grado di garantire raccolti più abbondanti.
Nato in area caucasica, possiede un alto contenuto in carotenoidi che uniti alla ricchezza di sali minerali della farina di tipo 1, garantisce particolari aspetti nutrizionali e antiossidanti.

Multicereali: miscela di farina tipo 0 di grano tenero Manitoba biologico, farina di segale biologica, farina di orzo biologico, farina di riso biologico e farina di avena biologica.
Risultato dell’unione del grano Manitoba con segale, orzo, riso e avena, raggiunge alti valori nutrizionali e una qualità unica.

plumcake_farina

 

Ingredienti

•    300 g di farina Einkorn
•    100 ml di latte intero
•    150 ml di yogurt bianco greco
•    20 g di burro
•    70 g di zucchero semolato
•    1 cucchiaino di bicarbonato
•    1 cucchiaino di lievito per dolci
•    1 cucchiaino di essenza di vaniglia
•    2 uova
•    2 prugne lavate e tagliate a spicchi

plums

Realizzazione

Preriscaldate il forno a 180°
Miscelate tutte gli ingredienti secchi assieme.

Intiepidite il latte e mescolate con il burro e lo yogurt.
Aggiungete le uova ai liquidi, poi versate velocemente negli ingredienti secchi e mescolate.
Versate il composto nello stampo.

Aggiungete le prugne sopra il composto premendo leggermente
Infornate per circa 40-45 minuti, controllate sempre con uno stecchino se l’interno è cotto, altrimenti continuate la cottura.
A cottura terminata, fate raffreddare il plumcake.

P.s. Se vi piacciono i plumcake dolci – ripeto, questo è leggermente dolce -  aumentate la grammatura di zucchero oppure aggiungete dadini di prugne all’interno dell’impasto.

plumcake_square

Con questa ricetta partecipo al contest di Molino Grassi.

1-impastando_CONTEST_2-1024x883

Detox Smoothie to start the New Year right

5

2
English Version below

E chi l’avrebbe mai detto che un giorno avrei bevuto uno smoothie con spinaci tra gli ingredienti!!!
Uno dei mie obiettivi 2014 è imparare qualcosa dalla miriade di newsletter Health and Fitness a cui mi sono iscritta per colpa della palestra – ho il click sul tasto join facile :). Proverò a seguire alcuni di questi consigli per mangiare più sano e voglio iniziare da oggi con uno smoothie al sapor di zenzero.
Qualche consiglio su frullati sani ma buoni?

1

Ingredienti

  • 100g cranberries
  • 1 mela sbucciata e tagliata a dadini
  • 1 banana
  • 1 cucchiaio di zenzero grattuggiato
  • 1 manciata di spinaci baby (io ne ho messo 6 foglie)
  • 1 tazza di acqua
  • cubetti di ghiaccio ne ho usati 2… sono freddolosa :-))
Realizzazione
Aggiungete tutti gli ingredienti nel blender, frullate il tutto e buon inizio d’anno!

 

English Version

Who would’ve thought that one day I would drink a smoothie with spinach among the ingredients?

Ingredients

  • 100g cranberries
  • 1 apple, peeled and diced
  • 1 banana
  • 1 tbsp diced ginger root
  • 1 handful baby spinach
  • 1 cup water
  • 1 cup ice

Directions

Add all ingredients to a blender, blend until smooth and enjoy!

With this detox smoothie I’m entering the Whittard Healthy New Year Blogger Carnival.

3

 

 

Torna su