Colazione sana: pancake ai mirtilli

pancake_mirtilli

Torniamo con la mia rubrica preferita, quella dedicata alla colazione sana.

La ricetta di oggi arriva in tempo per San Valentino, che, ok cade di martedì, ma nulla vi vieta di alzarvi prima e preparare una super colazione alla vostra metà, oppure di prepararla il prossimo weekend comodamente alle 11 di mattina. 😉

Il titolo della ricetta non è completo, sarebbe dovuto essere “pancake di avena ai mirtilli e yogurt”. In inglese questi pancake vengono definiti “oatcakes” letteralmente focaccette d’avena, in quanto contengono quasi principalmente avena, ma non fatevi spaventare. Anche chi odia il porridge si innamora di loro, in quanto non si nota minimamente l’assenza di burro o zucchero dei più “corposi” pancake americani.

Fidatevi è la ricetta perfetta per una colazione sana e super golosa!

 

pancake4

 

Note

  • Con le dosi sotto si ottengono 8 oatcakes.
  • Per la ricetta è necessaria un po’ di pianificazione visto che avena e yogurt devono essere mescolati insieme la sera prima, al fine di ammorbidire l’avena.
  • Visto che è per una colazione speciale abbiamo aggiunto lo sciroppo di acero, ma se volete ridurre le calorie, potete servirle da sole o aggiungendo altra frutta a pezzi.
  • La padella che ho usato è questa, mi piace perchè è eccellente nella distribuzione e nella ritenzione del calore. Inoltre è facilissima da pulire, nonostante messa a dura prova nella cottura. Prima di scattare le foto l’ho pulita. :-)

 

Pancake di avena ai mirtilli e yogurt


Ingredienti per 3-4 persone

2 cup di avena
2 cup di yogurt bianco
2 uova, leggermente sbattute
2 cucchiai di miele
1 banana matura schiacciata
½ cup di farina auto-lievitante
1 cucchiaio di semi di lino
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
½ cucchiaino di cannella
¼ di cucchiaino di sale fino
200g di mirtilli freschi
burro non salato per ungere la padella

 

P.S. se non avete il dosatore per aiutarvi con la conversione cup-> grammi, in rete si trovano molti convertitori, un’immagine esemplificativa la trovate qui.

pancake3

Realizzazione

La sera prima mescolare l’avena e lo yogurt in una ciotola. Coprire con la pellicola e lasciare tutta la notte in frigorifero.
La
mattina aggiungere le uova, il miele e il purè di banana nella ciotola e mescolare con un cucchiaio di legno.
In una ciotola più piccola mescolare insieme la farina, i semi di lino, il lievito, il bicarbonato di sodio, la cannella ed il sale.
Aggiungere gli ingredienti secchi agli ingredienti umidi e mescolare fino a quando gli ingredienti sono bene amalgamati. L’impasto deve essere abbastanza spesso.

Con una spatola di silicone aggiungere metà dei mirtilli all’impasto.

Con il burro ungere leggermente la padella, non ne serve tantissimo ma dovrete ripetere l’operazione per ogni pancake. Con un cucchiaio aggiungere la pastella di avena nella padella facendo dei cerchi di circa 1 cm di spessore. Fate cuocere per 2-3 minuti o fino a quando la parte inferiore è dorata e poi capovolgere verso l’altro lato e cuocere per altri 2 minuti o fino a doratura. Fate attenzione quando girate i pancake, noi li abbiamo fatti saltare per evitare di romperli con la paletta.


S
ervire i pancake caldi con lo sciroppo d’acero ed il resto dei mirtilli. Ho accompagnato con un tè bianco.

Post in collaborazione con Le Creuset.

La ricetta è un adattamento di quella presente qui.

 

PIN FOR LATER:

pancake7

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

2 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>