Noi tutti abbiam un compleanno ogni anno
Ed uno solo all’anno, ahimè, ce n’è
Ah, ma ci son trecensessantaquattro non compleanni
E quindi preferiamo festeggiar
Ma allora oggi è anche il mio non compleanno!
Davvero?! Com’è piccolo il mondo!
In tal caso… Un buon non compleanno A me? A te!
Un buon non compleanno A me? A te!
Or spegni le candele e rallegrati perché…
… un buon non compleanno aaaaaaaaaaaaa te!!!

Oggi ho deciso che festeggiamo il mio non compleanno!

Tra pioggia, neve, freddo, le giornate da 24 ore (me ne servirebbero altre dieci al giorno) e le mille cose da fare prima di Natale, ho bisogno di un dolcetto, un tè caldo e una pausa di tranquillità.

Questi fagottini li propone mia mamma al ristorante e vi assicuro che sono ottimi e semplicissimi da preparare.

Ne ho “rubati” un paio per augurare a tutti un buon non compleanno dal Paese delle Stoviglie! :-)

Ingredienti per otto fagottini:

Mele renette gr. 600

Uvetta una manciata

Pasta sfoglia gr. 500

Zucchero di canna gr. 80

Burro gr. 50

1 uovo

Preparazione

Sbucciate le mele, tagliatele a pezzetti e rosolatele in padella con il burro e lo zucchero per 12-15 minuti, finché risulteranno quasi un puré.

Mettete l’uvetta in ammollo in acqua tiepida per circa 30 minuti, poi scolate e mischiate alle mele cotte.

Stendete la pasta sfoglia e ricavatene circa otto dischetti (12 cm. diametro), bucherellateli con la forchetta e mettete al centro una cucchiaiata di frutta . Pennellate i bordi con l’uovo sbattuto, chiudeteli e pennellate anche l’esterno dei fagottini.

Spolverate i fagottini con lo zucchero. Metteteli su una placca coperta di carta da forno e infornateli a 200° per 18 minuti.

Serviteli tiepidi con una tazza di Earl Grey.

Share this article